Reply To: La Missione di Giuliano Kremmerz: la divulgazione dell’Ermetismo magico e la sistemazione della S.P.H.C.I.

Home/Il Forum della Schola/Giuliano Kremmerz/La Missione di Giuliano Kremmerz: la divulgazione dell’Ermetismo magico e la sistemazione della S.P.H.C.I./Reply To: La Missione di Giuliano Kremmerz: la divulgazione dell’Ermetismo magico e la sistemazione della S.P.H.C.I.

Home Page Forum Il Forum della Schola Giuliano Kremmerz La Missione di Giuliano Kremmerz: la divulgazione dell’Ermetismo magico e la sistemazione della S.P.H.C.I. Reply To: La Missione di Giuliano Kremmerz: la divulgazione dell’Ermetismo magico e la sistemazione della S.P.H.C.I.

Gennaro
Amministratore del forum
Post totali: 4

“Io delegato da Voi a costituirla solidamente…”
È questo che i detrattori del Maestro J.M. Kremm- Erz, della sua Opera e, oggi, della sua Schola non accettano e non accetteranno mai. Accettare che vi sia stata allora una delega emessa da Volontà Superiori significherebbe accettare oggi la possibilità – per noi Miriamici la certezza – che da quelle stesse Volontà Superiori sia stato pronunciato il rinnovo del mandato e il conferimento dello stesso all’attuale Delegazione Generale del Maestro M.A. Iah-Hel. Realtà, questa, impossibile da digerire da parte di chi, ove tale possibilità ammettesse per vera, nello stesso momento dovrebbe inesorabilmente prendere atto della propria insipienza e inconsistenza, primariamente sul piano iniziatico e, per conseguenza immediata, su quello umano. Dunque niente di più facile e di più comodo, ma anche di più vile, che scaricare la propria frustrazione e l’intima consapevolezza della propria pochezza, nella denigrazione gratuita, nell’ingiuria, nella calunnia e nella mistificazione. Ma noi, educati come siamo a costruire le nostre certezze sulle verifiche oggettive prodotte dall’esperienza, tiriamo avanti senza tentennamenti e nella più assoluta indifferenza, come opportunamente rileva Smeraldo888. Al più possiamo gratificare codesti comportamenti infantili con qualche fuggevole sorriso di commiserazione. E null’altro, perché ogni altra cosa sarebbe di troppo.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy