Reply To: La Costellazione del Cancro e il Solstizio d’estate … in attesa dell’Agape di Solleone

Home/Il Forum della Schola/Solstizi d’Estate/La Costellazione del Cancro e il Solstizio d’estate … in attesa dell’Agape di Solleone/Reply To: La Costellazione del Cancro e il Solstizio d’estate … in attesa dell’Agape di Solleone

Home Page Forum Il Forum della Schola Solstizi d’Estate La Costellazione del Cancro e il Solstizio d’estate … in attesa dell’Agape di Solleone Reply To: La Costellazione del Cancro e il Solstizio d’estate … in attesa dell’Agape di Solleone

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 839

Per il 23 si può mettere anche l’aglio selvatico in fiore. Questo è il periodo dell’aglio, viene raccolto, intrecciato e venduto. Dalle mie parti si compra sulle bancarelle proprio per S.Giovanni. Nella tradizione popolare è la pianta scacciamali per eccellenza. Conosciuta dall’antichità per le sue virtù è spontanea in tutto il nostro territorio. Formata da dodici bulbilli, geofita, ha il suo habitat nelle viscere della terra. Gli Egizi lo tenevano in grande considerazione fra le altre per la sua virtù purificatrice per cui rendeva pura la donna mestruata; nel papiro di Ebers è segnalato per una ventina di rimedi fondamentali, dalla circolazione ai tumori, specialmente a scopo preventivo. I romani lo adoravano e lo si ritrova abbondantemente raffigurato nei florilegi dell’Ara Pacis.
Io l’aglio lo adoro e non mi curo degli effetti collaterali!
Con tutto l’inquinamento che siamo costretti a subire!

Un carissimo saluto alla Direzione
Ciao
Original author: mandragola11

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy