Reply To: Forza e Forze nella concezione ermetica – Parte II

Home/Il Forum della Schola/Giuliano Kremmerz/Forza e Forze nella concezione ermetica – Parte II/Reply To: Forza e Forze nella concezione ermetica – Parte II

Home Page Forum Il Forum della Schola Giuliano Kremmerz Forza e Forze nella concezione ermetica – Parte II Reply To: Forza e Forze nella concezione ermetica – Parte II

wiwa70
Partecipante
Post totali: 226

In questi giorni, in tempi di bombe e terrore, ci si accorge come la corrente comune è costellata di mine vaganti e che al di fuori di un percorso di autoeducazione ed evoluzione serio e responsabile c’è poco o nulla….se supponiamo che il Pensiero è Materia: quanto ne mettiamo in circolo in modo inconsapevole? Pregiudizi, preconcetti, credi religiosi, desideri inespressi, aspettative ecc. , una volta creati, dove vanno a finire? Cosa o chi vanno a nutrire? Un battito d’ali di una farfalla qui da noi, è vero che può avere una risonanza concreta dall’altra parte del mondo? Mi è capitato di recente di ascoltare discorsi in cui, in piena buona fede, e con tanto di prove scientifiche presunte, si affermava che la nostra evoluzione terrestre è opera degli alieni (e nel frattempo tu pensi:” Ma ‘alieno’ non deriva dal latino e significa ‘estraneo’? Quindi la nostra evoluzione dovrebbe derivare da qualcosa di estraneo alla nostra Materia?”) Più proseguiva il ragionamento più appariva evidente che l’uomo di oggi è il vero alienato ed estraneo a sé stesso, e mi sono immaginata un Essere Integrato alias un MaestroIniziato Ortodosso, se avesse avuto mai bisogno di nominarli così spesso o ancor più d’ ispirarsi ad essi!!!
Alla fine di un lungo delirevole tunnel però, c’è stata una vera sorpresa, infatti mi è venuto avanti a conforto un pensiero finalmente che avesse senso: la Salute è la risultante di tutto, Essa viene prima di ogni cosa, di teorie, concetti, convinzioni e anche di ciò che crediamo di sapere e che PRO(Salute Populi ) significa “a vantaggio di” ma anche “prima di” o ancora ” alla base di tutto” e la vera rivoluzione sarebbe quella di cominciare a pensare semplicemente che la Terapeutica praticata dai nostri Maestri d Miriam non ci è stata solo indicata come la cosa più importante ma anche come la via più sicura d’evoluzione, in quanto sperimentabile soggettivamente con gli strumenti ortodossi della Schola e con la possibilità di avere oggettivate leggi e meccanismi della realtà e di noi stessi ,che corrispondono al Vero e Giusto, scampando il rischio di prendere enormi cantonate, magari in nome della scienza o del proprio credo religioso!!! Ringrazio tutti i nostri Maestri passati e presenti che ci hanno offerto una concreta possibilità per tirare la testa fuori dall’acqua e non annegare nella melma delle illusioni e miserie umane…. travestite da Verità! D’altro canto, queste parole del M. Kremmerz in particolare, le ho percepite come una fonte d’acqua sorgiva a cui dissetarsi….dispensatrici di Luce e Amorevole Conoscenza…
Un caro saluto a tutti

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy