Reply To: Eventi e Segnalazioni

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 844

Sto rilegendo i Quaderni delle Accademie Miriamiche , e tra le altre mi è sorta una riflessione, collegando quanto è detto nel quaderno della Vergiliana, a proposito dei riti di fondazione ed il terremoto in Umbria. Mi riferisco a tutte le discussioni sulla prevenzione sismica ed il sistema idrogeologico del nostro paese , ed allora leggendo come gli antichi popoli italici si approcciavano alla scelta di un luogo per fondarvi una città, ho capito che tutto quello che facevano , e che noi con la nostra mentalità abbiamo etichettato ed incasellato nella nostra concezione del sacro e del religioso , per loro doveva essere il muoversi e l’operare nel rispetto e nella conoscenza di leggi della Natura,conoscenza ed interpretazioni delle quali era deputata a chi ne aveva le chiavi ( i collegi sacerdotali ovvero gli scienziati dell’epoca).Di sicuro non possedevano la nostra avanzata tecnologia , ma molto probabilmente, avevano profonde conoscenze delle leggi naturali che sapevano utilizzare per il bene collettivo .
Original author: gelsomino

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy