Reply To: Eventi e Segnalazioni

wiwa70
Partecipante
Post totali: 226

Davvero ricco e corposo lo studio del territorio preso in esame dal Quaderno della Vergiliana della Sabina antica che in effetti può vantare origini preistoriche e,Rieti in particolare, forse per questo che è chiamata l’ombelico d’Italia? In quanto primordiale? Comunque è un fatto che questo tipo di terreno carsico è caratterizzato geologicamente da voragini profonde della terra,in particolare nella zona intorno al lago Cutilia, sacro alla Dea Vacuna-Vittoria come afferma Plinio(“in agro Reatino Cutiliae lacum Italiae umbilicum esse M. Varro tradit”), con una profondità stimata di 400 m sotto terra, la più profonda del pianeta insieme a quella californiana;i geologi infatti hanno sottolineato che a 310 m non se ne vedeva minimamente il fondo! Sembra anche che ci sia un nesso tra la morfologia di un terreno pieno di voragini e le deità femminili primigenie del territorio:Lucina, Vacuna, Pale, Dia, Bona,Mefitis ecc. che poi diventeranno, successivamente, col Cristianesimo, identificate in S.Anna(26 luglio), protettrice delle partorienti, colei che, secondo i contadini rappresenta il momento di passaggio tra il secco estivo e l’umido(s’annunciano i primi temporali estivi).
Tornando a Mefitis(che significa mediatrice tra cielo e terra, che cura, protegge e sostiene) è tipica delle zone sulfuree e in questa zona la Dea viene identificata con le acque Albule. Gli storici hanno messo in stretta concomitanza la presenza di esalazioni sulfuree di acque terapeutiche con la ricca vegetazione del luogo ed anche con la capacità oracolare dei sacerdoti che operarono in questi boschi, agevolando la comunicazione col divino, e non ultima la presenza della Sibilla Appenninica, presente nel Centro Italia. Sembrerebbe dunque che tutto in questo territorio abbia a che fare e metta in relazione la tradizione ora(cola)le con la Terra che gli autori antichi come Plinio, Varrone , Virgilio e Servio hanno ampiamente e sapientemente cantato nei propri versi alla ricerca della Essenza Mater primigenia e sottolineando le Virtù curative e terapeutiche di Essa in questo territorio, cuore d’Italia!

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy