Reply To: Conquista ermetica e medicina ermetica

Home Page Forum Il Forum della Schola La parola al taumaturgo Conquista ermetica e medicina ermetica Reply To: Conquista ermetica e medicina ermetica

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 839

Rileggevo stamane: “E’ legittimo che ogni uomo pensi a sé, che rivolga il suo studio, il suo intelletto, le sue aspirazioni a riconquistare ciò che il tipico Adamo dei cabalisti, prevaricando, perdette. Ma non bisogna dimenticare che l’umanità è una, e che la solidarietà umana è un dovere imprescindibile”.
Così mi è sorta spontanea la domanda: “qual è la mia priorità nella vita? davvero il mio intelletto e le mie aspirazioni mettono in cima alla lista la riconquista della mia parte più alta e divina? davvero questa riconquista per me viene prima della ‘carriera’ nella società umana, prima del benessere economico, prima del godimento (sessuale, alimentare, ecc.) e/o prima degli affetti?
E dopo un (eventuale?!?) impegno a capofitto in tal senso, ricondurre il tutto all’idea della solidarietà umana e quindi mettere tutto a servizio del prossimo?
Ma questa è opera di santi, non di esseri normali!
INFATTI.
Ecco perché Kremmerz scriveva che se uno è ” non scrofoloso, privo di lue, resistente alle otto ore di lavoro (vedi SM 2 pag. 232 perfetto tipo di uomo-animale civile o meno ahahahh!)” non basta.
Alla fine conta quello che abbiamo dentro, ma dentro DAVVERO. Quelle che sono le aspirazioni vere, le tendenze vere, insomma conta dove davvero sono la nostra testa e, magari, il nostro cuore.
E quello che facciamo IN PRATICA, di là dagli ideali altisonanti.
Non a caso siamo scarsi a SANTI…
Original author: Rosmarino

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy