Reply To: Auguri per una splendida Estate

Home Page Forum Il Forum della Schola Solstizi d’Estate Auguri per una splendida Estate Reply To: Auguri per una splendida Estate

garrulo1
Partecipante
Post totali: 324

Avrei voluto postare il day after queste righe, ma non mi è stato possibile in quanto alcuni giorni di vacanza erano agganciati appena dopo il 18 agosto. Davvero Magica l’evoluzione Rituale di tutta la serata dell’Agape. L’Armonia a cui fa riferimento Wiva era presente a tutto tondo, tanto nell’incanto della rappresentazione a sfondo “Ermetico”, quanto in ogni singola fase Rituale. Decisamente prodighi di contenuti analogici, i discorsi dei Presidi e dei Sovrintendenti delle singole Accademie. Ho voluto provare a mettere giù “due” considerazioni in merito all’intervento del Sovrintendente dell’Accademia Giuliana, imperniato sulle potenzialità trasmutative del Pasto Sacro, che da lì a poco, tutti avremmo consumato nella Comunione dell’Ideale. Sostanzialmente, il cibo è vita. Ma la vita, in tutte le sue manifestazioni, è la rappresentazione sintetica, quindi analogica, dell’Atto di Amore Primigenio, corrispondente all’Impulso Primario di Creazione. Ora, forse, riesco seppure in misura minima, a spiegarmi come, anche nell’atto di predazione animale che caratterizza tutta la catena alimentare, vi sia riflesso l’Atto Primigenio. Infatti, nella consapevolezza che tutto il Creato funzioni come meccanismo a rete, intendendo per rete una sorta di mutuo scambio tra tutti gli esseri, di carattere inconsapevole per quanto inesorabile, dove ad ogni azione in ogni Regno della Natura gli corrisponde di fatto una ripercussione, dove la vita comanda alla vita, ebbene, anche l’essere predato con il proprio sacrificio, contribuisce al fluire della vita stessa, e chissà, che proprio tale sacrificio inconsapevole, ma proiettato alla vita “latu sensi”, non presieda a qualche forma di meccanismo evolutivo che si va a ripercuotere “per legge di Natura” proprio sull’essere sacrificato. Forse, i Ka ed i Ba Egizi, di cui poco o nulla ne ho compreso, magari volevano testimoniare anche questa legge di Amore. Tornando velocissimamente sul Nostro Pasto Rituale, l’Atto di Amore è riprodotto al massimo livello, in assoluta consapevolezza dei meccanismi evolutivi in gioco, Diretto da Chi, mediante un percorso di progressiva, inesorabile ed infine, inossidabile Conoscenza Esperienziale ha già Realizzato su sé stessa/o il Compimento del Meccanismo Evolutivo, quindi, anche la scelta dei cibi operata ad Arte, in perfetta sintonia con le caratteristiche energetiche quindi magnetiche e morfologiche del territorio circostante, li impregna di quel Lievito Spirituale elargito dal Centro Pulsante, “tingendoli” del massimo potenziale evolutivo, che mediante il meccanismo più fisico che mai, meccanismo metabolico tipizzato nel fuoco digestivo, vanno poi a sublimare, nei limiti del possibile, gli strati materici che a livello molecolare vengono interessati su tutti i piani. Infine, un sentito Ringraziamento, come sempre, al Maestro M.A. Iah-Hel ed alle Superiori Gerarchie che hanno propiziato e diretto tutto il Rito dell’Agape LuniSolare.
Un caro saluto a tutti.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy