Reply To: Accenni di “Oniromanzia medicale” nella S.P.H.C.I. di Giuliano Kremmerz

Home/Il Forum della Schola/La parola al taumaturgo/Accenni di “Oniromanzia medicale” nella S.P.H.C.I. di Giuliano Kremmerz/Reply To: Accenni di “Oniromanzia medicale” nella S.P.H.C.I. di Giuliano Kremmerz
garrulo1
Partecipante
Post totali: 428

Quanto appena scritto da Sal, sulla scorta degli accenni di “oniromanzia medicale” nella Schola, mi pare trovi riscontro immediato in un passo dell’Avviamento alla Scienza dei Magi: intendo dove il Maestro Kremmerz, a proposito delle potenzialità insite nella Mente Umana opportunamente allenata, accenna alla capacità terapeutica dell’Immagine Mentale, ove, nello stato di pace o meglio di equilibrio nella Volontà Ermetica balisticamente calibrata per la proiezione, sarebbe possibile immaginare ad Arte per poi Realizzare infallantemente. Se ricordo bene, a questo proposito il Maestro scrive: “Pace tra l’Idea immaginata e l’Idea Vissuta” per propiziare il Miracolo, con tanto di riferimento filologico: “Imago aut – In mag”. Probabilmente, questo può avvenire anche durante il sonno, ad Arte per Chi ha raggiunto tale capacità evolutiva, ma credo eccezionalmente, e del tutto inconsciamente , anche nelle condizioni di sonno ordinarie.
Un caro saluto.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy