Rispondi a: Emozioni lungo il cammino … ermeticamente inteso …

Home/Il Forum della Schola/Emozioni lungo il cammino … ermeticamente inteso …/Rispondi a: Emozioni lungo il cammino … ermeticamente inteso …
garrulo1
Partecipante
Post totali: 457

Voglio aggiungere un particolare di non poco conto a quanto ho scritto nel post precedente. Al momento di quella consulenza iridologica, se ricordo bene eravamo nell’estate del 2009, era almeno da un paio di anni o più che avevo letto e riletto, poi ancora letto “La Pietra Angolare Miriamica” curata dal Maestro Iah-Hel edizione del 1989. Facevo allora parte di un Gruppo non Ortodosso, ma si erano creati nel tempo rapporti di amicizia e stima che poi però alla lunga diventano ostacoli ad operare una scelta profonda ma difficile nel Cammino Ermetico. Ecco perché continuavo a leggere e rileggere la Pietra Angolare, non potevo più ignorare quanto appreso, ma l’umana emotività giocava la sua parte, fino in fondo. In quella giornata, ricordo e ricorderò sempre in quel tratto di autostrada, mentre piangevo come non mai senza apparentemente sapere il perché, avvertii una voce che usciva da dentro, dal profondo, che mi indicava a chiare lettere di agganciarmi alla Schola Ortodossa del Maestro Iah-Hel. Pensai razionalmente che cosa potesse centrare questo con tutto quello che era stato oggetto della visita iridologica, dove gli argomenti erano ben altri, dai pathos antichi alle possibili soluzioni, ma niente da fare, questo input interiore si riaffacciava alla coscienza ancora più potente, al punto che rallentai o forse mi fermai un attimo su di un’area di sosta in autostrada, e dissi a me stesso: ”E così sia”!! Dopo molti anni, credo di poter dire che quello sia stato uno di quei momenti in cui si erano create le condizioni affinchè, diciamo, “parlasse” il Nume Interiore!
Se ben ricordo, sempre in quell’anno, nel mese di novembre 2009, inoltrai domanda di ammissione alla SPHCI.
Un caro saluto ed una buona domenica a tutti

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy