Rispondi a: Libere testimonianze

Home/Il Forum della Schola/Libere testimonianze/Rispondi a: Libere testimonianze
mandragola11
Partecipante
Post totali: 651

…penso sia Minerva Memor e Medica, l’etrusca Menrva, talvolta assimilata a Diana a cui è associata la civetta…
Riporto da “La mitologia pagana greco-romana in alcune interpretazioni del Kremmerz” in:https://www.kremmerz.it/la-mitologia-pagana-greco-romana-in-alcune-interpretazioni-del-kremmerz/
“…Minerva è il pensiero armato, il pensiero energia e il pensiero non solo intelligente, ma volitivo, creatore, cosciente che si esteriorizza, individualizza, agisce, impera, domina. Concezione che dovette essere etrusca di origine. Posteriormente assimilata con Athena greca – coincidenza impropria – Minerva è idea viva e vivente in azione; l’arma è difesa e resistenza… Quindi luce omnisciente quando in noi è armata, quando si muove e esplode in Giove, luce divina, Monitum (il verbo caro) dei magi, partorita è sapienza in atto; l’idea realizzata. Minerva Medica ebbe tempio, ex voti, adoratori, guariva. Quando vi ho palato della Myriam vi ho figurato Minerva Medica…”

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy