Rispondi a: La Natura, la Madre, la Miriam

Home/Il Forum della Schola/La Natura, la Madre, la Miriam/Rispondi a: La Natura, la Madre, la Miriam
seppiolina74
Partecipante
Post totali: 248

Da bambina ho sofferto molto di paure notturne. Ricordo bene quando tendevo l’orecchio verso quello di mia madre, sperando di intercettare la sua voce. Non sempre questo avveniva, ma a volte sì, addirittura la sentivo ridere e allora scivolavo nel sonno quasi senza accorgermi. Ero rassicurata, il terrore passava. Da mamma, non ho dimenticato quel senso di vulnerabilità che a volte si ha da bambini prima di dormire e, a richiesta, sono rimasta accanto ai miei figli, accarezzandoli e parlando loro dolcemente. Una voce piena di premura e di affetto ti avvolge come un abbraccio, è l’amore che ti raggiunge e ti aiuta, donando se stesso. Buona serata a tutti!

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy