Rispondi a: CALENDARIO LUNI-SOLARE (annuale)

Angelo
Partecipante
Post totali: 153

Il non aspettarsi nulla in cambio dell’Opera di Bene e Amore che possiamo fornire a chi chiede aiuto alla Catena e/o ad ognuno di noi, caratterizza la completa “gratuità” dell’Opera, il non aspettarsi mai un ritorno di nessun tipo da coloro che ci chiedono aiuto, nemmeno per alimentare il nostro senso di “orgoglio” per l’Opera prestata (come è facile “pensare” che grazie a me è avvenuto un fatto positivo, grazie al mio intervento: ma così non è). Noi non siamo che semplici tramiti, semplici numeri che lavorano per un bene tanto grande che non conosce limiti, e dove il risultato ottenuto si è avverato solo grazie alla Catena ed al Centro Operante. Credo che il fondamento ultimo del nostro “do ut des” sia riferito al costante apporto che ognuno di noi porta alla catena Terapeutica, e come dalla Catena Terapeutica, tutto ritorni a noi, in un moto costante e continuo. Se è vero che tutto è materia, dobbiamo ben intendere a quale tipo di materia ci riferiamo. Non penso che ne esista una sola. Ma questo è un discorso che come ben ha sottolineato Diogennon- riveste un ambito molto particolare e personale.
Vi abbraccio.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy