Rispondi a: CALENDARIO LUNI-SOLARE (annuale)

mandragola11
Partecipante
Post totali: 633

Buongiorno, mi collego a seppiolina che fa una riflessione interessante sull’altrettanto interessante e significativo post di diogenonn: “e se la società “perfetta” fosse integrare le buone caratteristiche/ prerogative maschili e femminili insieme in costante e rispettosa collaborazione? ); è importante però che le nuove generazioni abbiano la possibilità di creare per il futuro una visione più completa, meno di parte, che sappiano, insomma, di poter scegliere.”…bel proposito condivisibile, ma è possibile questo senza una presa di coscienza di ciò che significhi davvero essere “donna” e “uomo” in un contesto naturale, secondo la finalità che Mamma Natura ci ha dato?
Per un equilibrio tra uomo e donna, la chiave è nello scambiarsi alternativamente un ruolo gestionale che faccia pari e patta, come si dice, mettendo tutti contenti?

X guglielmo tell: la tua interpretazione, comunque rispettabilissima, mi lascia perplessa perchè, malgrado quella che tu chiami indipendenza delle donne nordiche in paesi in cui più degli altri c’è la parità di genere, ad oggi sappiamo che i paesi scandinavi sono ai primi posti in Europa per violenze domestiche contro le donne. L’Islanda è terza in classifica.
Su questo dato di fatto si parla di “paradosso nordico”.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy