Rispondi a: La Natura, la Madre, la Miriam

Home/Il Forum della Schola/La Natura, la Madre, la Miriam/Rispondi a: La Natura, la Madre, la Miriam
mandragola11
Partecipante
Post totali: 634

Cara seppiolina, sono d’accordo con te che l’unica via è di agire nel proprio ambito, iniziando da noi stessi, purificandoci e prendendo pian piano coscienza del nostro piccolo ruolo nella rete della vita. La Miriam ci consente questo ed è una possibilità immensa x fare giustizia. Per questo eterna gratitudine all’UOMO, con la U maiuscola, che è stato l’Aureo Maestro Kremmerz.

Che si può fare di altro? Per me è utopico pensare di scardinare sovrastrutture millenarie in certe culture che sono state capaci di nutrire l’idea che la Vita è generata da un principio maschile. Oltretutto qual è quell’essere in natura che mutila e oltraggia, distruggendone sistematicamente le funzioni naturali, colei che lo ha plasmato nel suo seno nutrito e fatto nascere e attraverso cui può rinascere? Non c’è! Mi sembra talmente aberrato l’impianto di questa società che penso ci sia solo da prenderne le distanze (pur vivendoci) e cercando di non farsi influenzare, come tante volte ci ricorda la nostra Gerarchia.

Ma se fino a pochi decenni fa in Italia, la “civilissima” Italia, c’era in vigore il delitto d’onore!!

p.s. a proposito di coerenza: in Vaticano la pena di morte è rimasta in vigore fino al 2001.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy