Rispondi a: Emozioni lungo il cammino … ermeticamente inteso …

Home/Il Forum della Schola/Emozioni lungo il cammino … ermeticamente inteso …/Rispondi a: Emozioni lungo il cammino … ermeticamente inteso …
tanaquilla9
Partecipante
Post totali: 752

Cara Decla, è ovvio, in generale non c’è alcun male nel prendersi cura e nell’amare, anzi!!!… se sono effettivamente tali.
Ma quando un millantato prendersi cura maschera il desiderio di possesso e di supremazia, fino ad arrivare nei peggiori casi al tentativo di annullamento dell’altrui identità, allora NO.
Non è più prendersi cura, piuttosto è una malata mira al dominio senza rispetto né amore che tende alla dipendenza della persona oggetto di tali attenzioni.
Non è una esagerazione, io ne ho visti di casi così, da quelli gravi ai tentativi frustrati.
Ed è di solito un uomo con la SDO, citata da Admin, che fa questo a una donna che ha creduto di essere amata… finché non arriva a ribellarsi al “dio-padre/marito/fratello, ecc.”.
Il rispetto per l’Essere è fondamentale in Ermetismo e nella terapeutica ermetica. E’ lo stesso richiedente che, col debito aiuto terapeutico della Catena miriamica, può arrivare ad autoguarirsi.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy