Rispondi a: Emozioni lungo il cammino … ermeticamente inteso …

Home/Il Forum della Schola/Emozioni lungo il cammino … ermeticamente inteso …/Rispondi a: Emozioni lungo il cammino … ermeticamente inteso …
tanaquilla9
Partecipante
Post totali: 752

Grazie Fradamash dell’episodio che ci hai raccontato molto istruttivo. Mi ha fatto venire in mente diverse cose. Prima di tutto, oltre al fondamentale essere agganciati alla Catena miriamica, che è bene e salutare organizzare la propria vita circondandosi, per quanto possibile, di “vibrazioni” omogenee e positive. Ho poi ricordato un film davvero commovente che ha a che fare con le vibrazioni sonore: Il faro delle orche. E’una storia vera. In Patagonia una guardia forestale un giorno ha iniziato a suonare la sua armonica di fronte al mare. Poco dopo, una famiglia di orche si è avvicinata alla riva e le orche hanno iniziato a nuotare in circolo e ad emettere il loro tipico verso come se volessero suonare con lui. Il giorno seguente si è ripetuta la cosa e le orche hanno portato con loro altri esemplari della loro specie. Finché dopo mesi l’uomo si è buttato in acqua con le orche ed hanno nuotato insieme. Le orche emettono suoni ed ultrasuoni, utilizzano le vibrazioni sonore per comunicare ed hanno un linguaggio che assomiglia ad una melodia, al suono di una armonica e a fischi. Il film racconta che la madre di un bimbo affetto da autismo, che non parla e non dimostra interesse per il mondo, lo porta in Patagonia dopo aver visto quanto un documentario sulle orche avesse suscitato straordinariamente il suo interesse. La guardia forestale lo conduce fra le orche, e le vibrazioni emanate dal loro verso hanno un effetto immediato sulla salute del piccolo. La guardia sarà allontanata dalla riserva per il rischio che gli ha fatto correre fra le orche considerate assassine, ed è trasferito in altra zona in cui non erano mai state avvistate le orche. Dopo qualche anno però gli avvistamenti di orche divennero anche lì sempre più frequenti. A chilometri di distanza senza conoscere i luoghi, le orche avevano sentito il richiamo, le vibrazioni, e le avevano seguite.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy