Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home/Il Forum della Schola/I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica/Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica
tanaquilla9
Partecipante
Post totali: 610

Anche io sono stata ad Alessandria che non ha molto a che vedere coll’antico Egitto. L’Alessandria più greca che egizia di Cleopatra era un paradiso per gli studiosi… La Biblioteca, incendiata in parte dalla conquista di Cesare, fu dalla regina ripristinata con l’aggiunta dei volumi della Biblioteca di Pergamo. Ma successivamente fu distrutta completamente da altre guerre e calamità e quella odierna è solo una commemorazione della vecchia. Cleopatra, figura affascinante di donna, teneva alla cultura e alla tradizione originaria egizia. Fu l’unica dei Tolomei ad aver studiato la complicata lingua egizia ed aveva rapporti diretti col sacerdozio egizio. Ella stessa era una iniziata e incarnazione vivente dell’Iside,i cui Misteri andavano diffondendosi nelle terre mediterranee. Su “Iside nella tradizione italica e mediterraneo-egizia” si può leggere nella nostra fornita Biblioteca in “Giuliano Kremmerz l’eredità isiaca e osiridea dell’Egitto sacerdotale” (da pag. 57 a 74).

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy