Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE
wiwa70
Partecipante
Post totali: 273

Cara Buteo, ti ringrazio per esserti fatta tramite in un momento come questo in cui, anche le informazioni che ci arrivavano, sembravano ‘geneticamente modificate’ e manipolate senza criterio alcuno di equilibrio e buon senso. Ad es. la info sulla Pfizer che diventa ‘farmaco’ (scusa se l ho detta malissimo,ma non conosco il linguaggio tecnico! sigh!)l ho trovata molto interessante e spero davvero abbia un esito positivo! Per il resto, concordo con te, che quello che ci dicono i Maestri a cominciare dal M. Kremmerz, e a proseguire con il Maestro IAH-HEL, ci possano aiutare molto. Leggevo il Mondo Secreto del vol.I,a pag.360-361 e sono rimasta sbalordita dalla attualità delle Sue parole, che hanno il potere ogni volta, di centrarci e riportarci a noi stessi:” L’uomo ha voluto rendersi conto e ragione di ciò che costituisce il corpo umano, ma quando ha voluto dare la sanità al suo corpo infermo, la sua scienza è cessata e le tombe si sono aperte…domandatevi collettivamente :perché nelle applicazioni dei veleni, così detti farmaci,i medici salvano l’uno e ammazzano l’altro? La risposta è semplice: tutto ciò che finora si è studiato, appartiene ad un periodo di barbarie detto civiltà, in cui l uomo è considerato materia, e nelle sue funzioni sociali innanzi alla legge, uguali per tutti…gli elementi patogeni che i medici cercano nei batteri per spiegarsi la diffusione dei morbi, che passeranno più presto che non si creda, la medicina avvenire troverà in un elemento impoderabile alle attuali ricerche: nello spirito dell’uomo in contatto o contrasto con lo spirito delle cose. Allora avverrà una profonda rivoluzione nella sapienza umana e finirà il mondo dell’ignoranza laureata che saetta fulmini e scomuniche contro chi la contradice e dello stato di tenebre e inizierà un periodo novello nel quale le scienze umane saranno scienze dello spirito umano…allora si troverà ragione del perché le società ieratiche e iniziatiche antiche, non conobbero medici migliori di Esculapio e Osiride, guaritori di mali per virtù spirituali e si comprenderà che cosa erano i sacrifici suggeriti dagli oracoli per fare cessare i flagelli..” un caro saluto a tutti

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy