Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE
Angelo
Partecipante
Post totali: 97

Caro Buteo, ogni informazione, proveniente da chi ha una esperienza diretta sul campo non è mai tempo buttato. Il confronto è fondmentale, è le informazioni che hai fornito sono importantissime e hanno chiarito molti punti.
Sul percorso iniziatico, ti posso solo dire come io, a 53 anni, avevo pensato, del tutto presuntuosamente, di avere compreso e iniziato il mio cammino tanti anni fa, leggendo e studiando su ogni tipo di testo, ma mai “operando”.
Poi ho “incontrato” la Schola, e questo non è un caso. Pensavo di essere già in possesso di strumenti che mi avrebbero garantito un percorso semplice alla luce di quello che avevo appreso nel tempo.
Che grande errore. Non avevo compreso nulla. Sono ripartito da zero, con il mio bagaglio di conoscenze sulle spalle, ma riprendendo il cammino dall’inizio. E di questo ho preso coscienza piano piano, comprendendo solo grazie alla Schola ed ai Maestri come il nostro cammino è evoluzione di noi stessi, grazie agli strumenti che ci vengono donati e grazie ai preziosissimi consigli che ci vengono forniti. Ognuno di noi percorre una strada diversa, con diversi ostacoli e con diverse vittorie e/o sconfitte nelle proprie piccole o grandi battaglie. Ci si rialza, e si riparte.
Una cosa ho imparato e cerco di elaborare ogni giorno: la comprensione del vero concetto di Amore, cosa è, da dove proviene, come applicarla.
Cerco di guardare il mondo con gli occhi di un bimbo (che sento sempre dentro di me), non ancora “avvelenato” da quello che il mondo ha cercato di insegnargli, impremendogli nella testa concetti come dogmi.
Sono convinto che non siamo noi scegliere determinte strade: veniamo scelti o guidati da quel Sole che inzialmente non proietta luce, ma poi, piano piano, farà apparire l’aurora, che si trasformerà nel tempo nel Sole di mezzogiorno, per brillare dentro di noi, in continuo movimento, agganciato in maniera piena a quel Centro che elargisce e riceve costantemente.
Penso a riuscire a trovare il luogo nel quale dimora l’Amore che tanto cerco. E’ una strada lunga, m non mi spaventa: attendo, pazientemente, serenamente. Tutto accadrà. Con i suoi tempi, dettati dal principio di Giustizia Universale.
Scusatemi se volte mi ripeto, ma il contatto, in questo sito con Tutti Voi, lo ritrovo ogni giorno nel nostro operare. Il legaame non è più sensazione, ma è divenuto consapevolezza. Ed è Bellissimo.
Un abbraccio di Amore e Bene a Tutti.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy