Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA SCIENZA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA SCIENZA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA SCIENZA
mandragola11
Partecipante
Post totali: 437

Anch’io sento in cuor mio di risponderti, caro Fratello g_b. Ognuno di noi ha la sua natura, chi si accende facilmente, chi è più freddo e riflessivo, in ogni caso fingere di essere equilibrati non serve, di fronte a Chi ti legge nell’animo. E poi a che pro? Anzi, come dice Tanaquilla è bene essere noi stessi, in modo da riconoscere prima le sovrastrutture e i nodi per la conquista dell’Ascenso.
Perchè poi “dimenticare questa incomprensione”? Converrai che è meglio fare tesoro dei chiarimenti ricevuti direttamente da Admin Kremmerz. Per esperienza personale ti dico che fare come lo struzzo che nasconde la testa sotto la sabbia non serve e non è nello spirito ermetico, in cui viceversa bisogna affrontare la propria “diagnosi”, anche se non ci piace. Non dimentichiamo che nella Terapeutica Ermetica è inconcepibile che il Terapeuta sia pietoso per fare “la piaga puzzolente”, come si usa spesso nella profanità.
Invece di mortificarti … fai un bel respiro… sentendo nel profondo, come dici, che in questo SPAZIO circola il Bene e che dal Centro della Rosa si irradiano Amore e Rigenerazione. 🖐

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy