Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM
g_b
Partecipante
Post totali: 76

Buongiorno, a questo punto è arrivato il momento della condivisione della mia ricetta, premettendo che proporrò domani a pranzo il piatto di mercurius3! Dunque un piatto semplicissimo, un primo: prendete un mazzetto di finocchietti selvatici, fateli lessare in acqua salata ( non esagerate col sale) e poi metteteli da parte conservando l’acqua di cottura. Tagliate delle patate a dadini e mettetele a bollire nell’acqua del finocchietto e nel frattempo tagliuzzate quest’ultimo per bene. Una volta cotte bene le patate, lasciandole comunque solide, aggiungete dello zafferano e il finocchietto nella pentola assieme ad un filo d’olio. Non appena riprende a bollire unite della pasta corta e fate cuocere, è una minestra ma non proprio .Diciamo il classico piatto di pasta in umido, quindi servite con un pò di brodo a piacere. Servite con un pizzico di formaggio o per i vegani anche senza! A presto..

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy