Rispondi a: Biblioteca on-line

Home/Il Forum della Schola/Biblioteca on-line/Rispondi a: Biblioteca on-line
tanaquilla9
Partecipante
Post totali: 586

Ho interpretato come un invito di Admin capire qualcosa in più sulla prolattina e su ciò che le sta a monte. Il suo rapporto con l’atto del nutrire/accrescere della madre è analogico alla funzione della “Matrice delle Forme Universe, Luna delle Lune che genera le cose, le accresce, le distrugge e le rigenera”. La Schola ci ha sempre indotti a guardare alla nostra fisiologia per capire i segreti della vita e il +++++Maestro ci ha orientati a farlo indicandoci cosa indagare, specie per l’organismo femminile. Come è accaduto durante i lavori del Quaderno della Sebezia ove, a proposito della nutrizione, ci ha sollecitati a ricercare sulla duplice nutrizione dell’organismo femminile, una occulta, il latte uterino e l’altra manifesta, la lattazione.
Sulla prolattina sarebbe bene e meglio parlassero i medici ma nel frattempo inizio a riportare cosa ho trovato.
“La prolattina è un ormone secreto dall’ipofisi anteriore la cui produzione è inibita dall’ipotalamo” …”La prolattina è implicata in processi che vanno dalla maturazione della ghiandola mammaria, alla lattazione, al controllo dell’equilibrio idro-salino, al comportamento sessuale, al sistema immunitario”…”Influisce sulle gonadi e quindi sulla fertilità”… Si studiano ancora le sue proprietà fra le quali si conosce bene solo la lattazione.
Da queste poche note si intuisce che la prolattina va ben oltre la lattazione e che chi la produce, la ghiandola maestra-l’ipofisi, si trova nel circuito cerebrale, nel cervello. Quindi forse bisognerebbe sapere qualcosa in più anche sull’ipofisi. C’è una relazione con l’epifisi o ghiandola pineale?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy