Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE
mandragola11
Partecipante
Post totali: 392

Stamani su La7:
– Da Massimo Delledonne Prof.di Genetica e Immunologia dell’Università di Verona: recentemente si è saputo che abbiamo ereditato dall’Uomo di Neanderthal la predisposizione al Covid grave, per cui sarebbe importante rilevare con un’analisi genetica chi ha questo frammento genetico e le reazioni specifiche dopo il vaccino; x mappare i focolai in Italia sarebbe bastato monitorare le acque di scarico (nessuno lo ha impedito ma nessuno lo finanzia);
– in Italia solo 1.327.322 persone vaccinate completamente con le due dosi.
– in Italia in cui c’è stato il 1° focolaio al mondo ora è il 4° paese per nuovi casi Covid, rischiando di scalare la classifica e tornare primi.
Osservazioni personali:
col Covid torna attuale il Neanderthal (giorni scorsi se ne parlava qui per altre vie) mentre la genetica ci dice qualcosa di importante: tra le persone ci sono delle differenze genetiche sostanziali rispetto al coronavirus. Ma tra popolo e popolo? Perché proprio l’Italia ha questo primato così negativo e malsano? Non posso non pensare a quel “Gene italico” portato alla Salute di cui parla il Maestro Kremmerz che, seppur non limitabile da confini geografici, trova inequivocabilmente nella Penisola le sue radici, le sue origini.
Ci sto riflettendo da giorni, e mi piacerebbe tanto sapere che ne pensate…
Buonissima domenica di ☀️ a tutto il FORUM, alla DEL+GEN+ e ai MAESTRI…🖐

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy