Rispondi a: Il Capodanno Orientale

tanaquilla9
Partecipante
Post totali: 545

Non sono completamente d’accordo. Il finale è quello ma c’è una strada per arrivarci. Se tendiamo al Centro dell’unica tradizione iniziatica e dell’unica scienza dell’Essere, è perché ci siamo inoltrati nel “mare magnum delle filosofie” e abbiamo scelto. Non tutti iniziano il viaggio con gli strumenti e la mentalità del luogo d’origine. Qui in Italia ad esempio vi sono migliaia di persone che usano strumenti orientali. Questo si traduce per me nell’aggiungere un intonaco che nasconde ancor di più il proprio individuo storico. Esistono le differenze fra oriente e occidente. Pensiamo alla rinunzia: nell’ermetismo non si rinunzia a nulla, nelle religioni orientali bisogna rinunziare. Pensiamo al fatalismo, alla volontà, all’amore. Sono uguali le concezioni?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy