Rispondi a: Il Capodanno Orientale

tanaquilla9
Partecipante
Post totali: 545

Buongiorno redmar.
Inizio col ringraziarti dei tuoi post sempre interessanti e attenti all’astronomia.
Circa quest’ultimo tuo post ho dei dubbi su alcuni punti.
Non riesco a vedere i lievi miglioramenti di cui parli, dopo l’ultimo nostro capodanno. A me pare che stiamo lottando, senza aver trovato una solida e definitiva via d’uscita.
L'”Oriente” o meglio l’Estremo Oriente, è già arrivato da noi molto tempo fa, portando ideologie, religioni e pratiche cui moltissimi si sono uniformati, senza neanche conoscere la tradizione occidentale alla quale erano senz’altro più vicini per nascita ed evoluzione. Su questo punto si è espresso il Maestro Kremmerz nei Suoi scritti.
Fra l’altro la nostra tradizione iniziatica, di matrice egizio-caldea, come ha già scritto mandragola, è la confluenza del sapere orientale e occidentale e benché possa confrontarsi e costruire dialoghi, animata dalla tolleranza, non ha bisogno, come scrivono i Maestri, di alcuna integrazione o modifica.
Per me l'”Estremo Oriente” odierno prosegue a non portarci alcunché di buono, iniziando dal virus e proseguendo con sistemi di vita neganti ogni libertà a noi estranei .
Tu cosa ne pensi invece? quali possibilità migliorative intravedi?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy