Rispondi a: Biblioteca on-line

Home/Il Forum della Schola/Biblioteca on-line/Rispondi a: Biblioteca on-line
catulla2008
Partecipante
Post totali: 197

Nel primo fascicolo di IBIS “Dalle Favole e i Simboli” Eliphas Levi scrive che “un pessimo carattere è un’abitudine di ingiustizia”, quella stessa che poche righe prima aveva asserito fosse l’unico “male reale”.
Semplice nella sua evidenza, questa osservazione ha tante pieghe quanta è la verità in essa contenuta. E mi sono detta che se guardiamo i figli troveremo in loro traccia delle nostre stesse intemperanze, a nostra volta mutuate dagli avi, come un’onda sporca che trascina detriti.
Ed è pur vero che il massimo che possiamo fare è lavorare su noi stessi, col sentimento che tale fatica comunque non cambierà nessun altro: non i figli. Non i nostri avi.
Ci si adopera per “l’ambiente in cui si permane”.
Per quel raggio di Luce potente e profonda che entra quando ci spogliamo di una crosticina viziosa rendendoci quali “gocce di rugiada che riflette tutte le glorie di un bel giorno”.
La gioia di esistere, sentirsi ardere alla Vita, farsi eco del respiro della Terra Madre…: anche solo un momento così vale tutto il dolore passato. Fugace, fragile, impalpabile istante di speranza è comunque uno spazio che non si può condividere, ma… possiamo riversarne l’efflato qui, in questo spazio fraterno e solidale dove la Salute e il Bene sono mete comuni e la tensione al Centro la bussola di tutti.
Buona Domenica a Tutti!

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy