Rispondi a: Biblioteca on-line

Home/Il Forum della Schola/Biblioteca on-line/Rispondi a: Biblioteca on-line
tanaquilla9
Partecipante
Post totali: 544

Meihel in “L’ideale della Mystica Rosa” scrive che il termine Sebil-el-uard significa La via della Rosa, cioè “l’intero percorso della rigenerazione alchemica”. Il quale comprende ovviamente anche la salute, come scrivi Seppiolina, stimolandoci a questo tema molto bello.
L’aspetto terapeutico della Rosa per me è anche compreso nel mito dell’amore tra Afrodite ed Adone. la dea soccorre Adone morente e si ferisce i piedi con dei rovi. Dal suo sangue nascono le rose rosse. Morto Adone, Afrodite prega Zeus di farlo rivivere e cosi Adone rimarrà 4 mesi con Proserpina nell’Ade, 4 con Afrodite sulla terra e 4 a sua scelta. Da cui l’Amore che vince la morte, l’Amore che guarisce, l’Amore simbolo della rinascita.
Ho trovato la Rosa collegata al Silenzio, che sono poi i due termini di cui stiamo parlando. Appare nel medioevo cristiano, come eredità del mondo pagano. Una rosa a 5 petali era posta sul confessionale come simbolo di segreto e l’iscrizione sub rosae (sub rosa dicta velata est) indicava il porsi sotto il sigillo del silenzio. Non vi pare un detto relativo ai Misteri Iniziatici?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy