Rispondi a: COVID: CONTAGIATA E IN CURA

Home/Il Forum della Schola/COVID: CONTAGIATA E IN CURA/Rispondi a: COVID: CONTAGIATA E IN CURA
wiwa70
Partecipante
Post totali: 270

Rileggendo la testimonianza di Fleurdelys,sono stata contenta di sentire che ha superato il momento più difficile della malattia e che può tornare al lavoro, anche se questo, come medico, vuol dire ributtarsi nella trincea della pandemia in corso. Ripensando alle sue parole,e sul fatto che nonostante la prudenza si è ammalato lo stesso, in effetti le variabili possono essere state davvero tante… anche solo la grande stanchezza che abbassa le difese immunitarie…ma è giusto e saggio,come sottolineava Mandragola,in questo momento essere prudenti a 360 gradi, al di là del virus, perché sono tempi in cui la follia umana dilaga assieme al virus e il Miriamico non è avulso dalla realtà né si può dire invulnerabile, sarebbe forse come mettersi al di fuori o al di sopra di una Legge di Giustizia a cui tutti dobbiamo rispondere, Miriamici e non?? Da qui le parole amorevoli della Direzione che ci invitano a “difendere noi, da noi stessi”: un monito davvero pregnante oltre che prezioso,che abbiamo già avuto modo di ascoltare più volte nel nostro percorso evolutivo scelto. Rispetto alla follia di questi tempi,non so se lo avete notato anche voi, il virus oltre ad ammalare nel fisico, sta portando ad una ulteriore conseguenza, minando i principi di unità e coesione delle nostre vite,una sorta di disgregazione del tessuto biologico,sociale e animico delle persone, fuori e dentro le nostre case. Lo sforzo di questi giorni, personalmente, è quello di” tenere unite le forze” perché la sensazione è quella di un moto di forze centrifughe che tendono a smembrare e lacerare il nostro nucleo centrale e tutto ciò che il lume della ragione e del buon senso tentano faticosamente di salvare. È questa l immagine che colgo rispetto a tutto ciò che ci circonda. Non è per piaggeria che lo dico ma ritengo che il Metodo ermetico della Schola ,sia l unica cosa che in questo momento mi sta concretamente aiutando a tenere saldo quel nucleo, rimanendo agganciata a qualcosa di Vero e benefico ed equilibrato ,che, spero, ci traghetterà fuori da questa tempesta perfetta all’insegna della follia e autodistruzione. Un caro saluto a tutti i naviganti’ a vista’

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy