Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

kridom
Partecipante
Post totali: 110

Non so se ciò che sto per scrivere è direttamente attinente a questo forum ma riguarda il rapporto tra noi umani e i virus. In uno studio pubblicato su Science nel 2016 (di seguito il link, https://science.sciencemag.org/content/351/6277/1083), si evidenzia che ne l’8% del nostro DNA è composto da pezzi di antichi virus che tra 100 e 50 milioni di anni fa abbiamo incorporato. Inizialmente, dopo il 2003 quando fu completata la sequenza del genoma umano, si riteneva che questi pezzi di DNA non servissero a niente ma la ricerca del 2016 svela che, al contrario, noi abbiamo trasformato i virus antichi in armi del nostro sistema immunitario contro le infezioni. In sostanza l’evoluzione umana con i virus ha fatto nei tempi lunghi lo stesso lavoro che fanno i vaccini in tempi molto più rapidi, cioè ci ha creato le condizioni per l’immunizzazione.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy