Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

mandragola11
Partecipante
Post totali: 290

L’apertura delle scuole sicuramente favorirà la pandemia. Per quella che è la mia esperienza diretta, nelle scuole già ci sono focolai random che vengono circoscritti, senza lockdown, mettendo classi e professori in quarantena.E non so quanto ciò sia reso pubblico. Malgrado ciò, caro Alef, è vero quello che riporti sulla situazione italiana, infatti la strategia messa in atto da Miur e Sanità, obiettivamente mi pare molto aggressiva, non lasciando molti spazi al propagarsi del virus: mascherine gratis a pacchi di 50 a docenti e alunni, amuchina e scottex ovunque per sanificare al momento le cattedre, banchi singoli distanziati ad oc, percorsi strategici in entrata ed uscita suddivisi per colori, nessuna distribuzione delle merende e delle bibite o caffè; questo dove mi trovo (superiori). Certo, quando poi i ragazzi escono da scuola, finiscono in totale promiscuità accalcati senza protezione all’esterno di bar e pasticcerie, com’era prevedibile, allora sì che la situazione può diventare esplosiva per feedback di ritorno!
In tutto ciò la paura ha ripreso a diffondendersi rendendo il momento ancora più problematico.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy