Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Alef2006
Partecipante
Post totali: 78

Come ben sapete mi piace descrivere la realtà con i numeri (talvolta esagero e do i numeri … ma questa è un’altra faccenda). Tuttavia al seguente link si mostra un primo confronto tra prima e seconda ondata da cui emerge come in alcuni paesi europei la seconda ondata abbia già superato la prima in termini di contagi ma fortunatamente il numero dei decessi resti abbastanza basso (sempre rispetto alla prima ondata):

A quest’altro link invece dei grafici illustrativi (regione per regione) con casi censiti ed aggiornati quotidianamente, carichi sanitari e molto altro:

https://public.flourish.studio/story/435616/?fbclid=IwAR27e1QTXZhapHqAYmIKL7QaVvdXU-BHj–2EoltAQ707icQDNzK8Te999c

Questo secondo link secondo me è molto oggettivo perché mentre il numero dei casi censiti non considera gli asintomatici, il numero di ricoveri (normali e/o in terapia) intensiva è un indicatore meno affetto da errori e quindi può darci una misura del grado di diffusione del Covid.

Un altro tema è il confronto tra Italia ed altri paesi europei: sembra che ci stiamo comportando bene. Speriamo che la riapertura delle scuole non inneschi il caos.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy