Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

mandragola11
Partecipante
Post totali: 297

No, Buteo, secondo me i tuoi desiderata non sono per niente superflui, anzi, sono di buonissimo senso! Aggiungerei che, purtroppo, le scuole sono luoghi pieni di magagne: per il clima, per la luce, per la condivisione degli spazi, per l’igiene nella promiscuità quando si scambiano ad esempio materiali o bottigliette d’acqua o mangiano tutti con lo stesso cucchiaino dallo stesso vasetto di nutella! Inoltre, possiamo dire che molti adolescenti che non hanno evidentemente idea della serietà della situazione, giocano alla meno,fanno il tifo che succeda di tutto pur di stare a casa e non studiare? Dovendo noi, obbligatoriamente, entrare in questi contesti bisogna prendere tutte le cautele del caso, attivare gli strumenti che la SChola ci ha dato per potenziare il nostro sistema immunitario, scafandrarsi dai contagi di qualunque tipo e dal Covid nello specifico. Siccome è meglio essere ottimisti, speriamo in un cambio di rotta delle istituzioni, con una riapertura selettiva delle scuole: i grandi a casa con la DAD (didattica a distanza),l’ho già detto in altro post.

Cara wiwa, sono d’accordo con te che Vittoria sia il nome più giusto per questa bambina miracolata, ogni nascita è il trionfo della Vita, come ogni guarigione lo è e noi miriamici preghiamo per questo. Speriamo davvero, con l’apporto imprescindibile dei Numi, in tempi migliori.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy