Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

ippogrifo11
Moderatore
Post totali: 140

I semi germogliano dopo il tempo che è loro necessario e quando le condizioni sono propizie; tuttavia, se è vero che il tempo è un fattore in buona parte fuori dal nostro controllo, è altrettanto vero però che possiamo fare di tutto per rendere le condizioni quanto più possibile adatte alla bisogna, perché questo rientra nell’esercizio e nelle possibilità del quotidiano. Resta, comunque, la verità essenziale alla quale, con tanta semplicità, ci richiama Tulipano: l’enorme importanza di essere riusciti a stabilire il contatto con la Miriam. In proposito, ricordo quanto ebbi modo di scrivere in una lettera accorata oltre cinque lustri orsono, quando dopo aver peregrinato per lidi ingannevoli approdai finalmente sulle spiagge dell’unica, vera e ortodossa Fratellanza di Miriam. Scrissi allora che non mi sarebbe importato se il Noviziato fosse durato per l’intera vita perché la consapevolezza dell’impareggiabile privilegio di avere stabilito il contatto con la Miriam valeva la ragione di un’intera esistenza.
Un caro abbraccio a tutti.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy