Rispondi a: La Scienza Ermetica nelle Arti

Home/Il Forum della Schola/La Scienza Ermetica nelle Arti/Rispondi a: La Scienza Ermetica nelle Arti

Home Page Forum Il Forum della Schola La Scienza Ermetica nelle Arti Rispondi a: La Scienza Ermetica nelle Arti

garrulo1
Partecipante
Post totali: 324

Il post di Nicolò è l’occasione per uno spunto di riflessione. In chiusura emerge la domanda: “Ma quando si realizza la trasmissione dell’Ermes?” Sicuramente, la prima certezza sta nel fatto che non può esistere spiegazione razionale che possa garantire l’accesso ad una qualsivoglia manifestazione dell’Hermes. Credo che questo “mediatore” tra due Realtà che presentano diciamo “prerogative diverse”, tenda a manifestarsi nelle giuste condizioni utili per entrarne in sintonia, magari per il tramite di persone fisiche che però, con Scienza, Coscienza e Pratiche Kremmerziane Ortodosse alla mano, altre volte, anche solamente rispettando nel contesto sociale una vera Etica da parte di chicchessia, hanno raggiunto quel quid di purificazione del mono corporale e mentale, oggi potremmo anche definirla purificazione “psicofisica” che permetta appunto ad Ermete di dire la sua, spesso a vantaggio più dell’intera umanità che della persona che ha operato da recettore. Così fu e sarà per le grandi scoperte in tutti i campi della Scienza ordinaria e non solo, e per tutte le realizzazioni molte volte scivolate nell’anonimato ma che hanno giovato grandemente all’umana causa, forse in determinati casi non nell’immediatezza ma in proiezione.
Ancora una buona domenica a tutti i naviganti, con la speranza di non aver divagato troppo e la gioia per un raggio di sole che da queste parti, non si vedeva da una decina di giorni.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy