Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Angelo
Partecipante
Post totali: 57

Purtroppo, da troppo tempo, la visione dell’uomo è stata quasi totalmente offuscata da interessi economici e diretta da grandi gruppi, sia industriali che politici. Riuscire a vedere fuori dagli schemi preconcetti ci aiuta a valutare, nei limiti delle nostre capacità, quali possano essere le strade da seguire e da percorrere. Nella quotidianità , tutto è diventato più difficile e complicato, ma con con delle buone precauzioni (guanti, mascherina e lavaggio frequente delle mani) si dovrebbe tenere sotto controllo il rischio del contagio. Nelle ultime settimane credo che la voglia di “normalità” (che vuol dire non solo il tornare al proprio lavoro ed al contatto con gli altri) è dettata anche dalla necessità dell’uomo di tornare a quello stile di vita che ci hanno imposto e che conosciamo come sola modalità di “vita quotidiana”. Nel mio piccolo, questo periodo, anche se difficile, mi è certamente servito per fermarmi a riflettere sui contenuti e sulle cose importanti che sono parte di noi. Penso che abbiamo sfruttato troppo la nostra “povera Terra” e tutto il nostro ecosistema, senza mai esserci preoccupati delle conseguenze. La certezza che il frutto delle nostre azioni si riverbera e si concretizza nell’Universo intero, ci darà la misura di quanto possiamo aspettarci nel futuro. L’ascesa all’UNO infinito, al Bene e all’Amore ci guiderà sempre. Rimaniamo fiduciosi che tutto si risolverà nel migliore dei modi.
Un abbraccio a Tutti voi.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy