Rispondi a: La foto del secolo: il buco nero

Home/Il Forum della Schola/La foto del secolo: il buco nero/Rispondi a: La foto del secolo: il buco nero

Home Page Forum Il Forum della Schola La foto del secolo: il buco nero Rispondi a: La foto del secolo: il buco nero

seppiolina74
Partecipante
Post totali: 112

Mi riaggancio a Mandragola che ha citato la “pelle d’oca” perché in effetti, osservando la reazione della pelle ad uno stimolo ben preciso,seppur vario,ingrandendo nel dettaglio, la peluria si solleva automaticamente come si trattasse di innumerevoli antennine ( per alcuni antennone…ah ah!!).Che l’organo della pelle sia molto delicato, lo si evince anche dalle tante malattie di stampo psicosomatico che lo affliggono ( dermatiti, eczemi,ecc.) e che evidenziano uno strettissimo rapporto della persona con il mondo circostante,nelle relazioni in particolare. Ovvio che non è l’unico organo che reagisce,anzi, però è quello in questo senso più manifesto. Avevo letto che nella fase gestatoria, al momento della formazione dei vari organi, cervello e pelle si sviluppano assieme e che spesso, chi soffre di problemi alla pelle, soffre anche di disturbi del sonno.Ho letto male Buteo?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy