Rispondi a: La foto del secolo: il buco nero

Home/Il Forum della Schola/La foto del secolo: il buco nero/Rispondi a: La foto del secolo: il buco nero

Home Page Forum Il Forum della Schola La foto del secolo: il buco nero Rispondi a: La foto del secolo: il buco nero

garrulo1
Partecipante
Post totali: 325

A proposito di volpi. Non so se quanto voglio dire abbia in qualche modo e in qualche forma a che fare con il magnetismo, ma ultimamente ho visto un paio di filmati davvero particolari. L’udito finissimo a cui allude Mara, che utilizza la volpe rossa per cacciare i topi sotto la neve, come pure la volpe artica, muovendosi lungo un preciso asse magnetico, è una caratteristica davvero particolare. Ma più ancora peculiare a mio parere, è stato il comportamento visto in due filmati, che per qualche giorno sono stati presenti sul web. Entrambi riguardano due volpi perfettamente selvatiche, il cui territorio di caccia probabilmente per entrambe si spingeva fino ai confini di case ai bordi dei boschi. In uno si vede una volpe che ha instaurato un’amicizia strettissima con un gatto, al punto da seguire il felino fin dentro il prato della casa ed anche in strade isolate del paese, mi pare in zona montana toscana, peraltro notati da più persone che hanno cominciato ad incuriosirsi e portare del cibo ai bordi della radura, che volpe e gatto consumano insieme. Incredibile, in quanto nella norma, i gatti rientrano nel menù delle volpi a tutto tondo. In altro filmato si vede un rapporto strettissimo tra una volpe ed un pastore tedesco (il cane è il doppio della volpe), qui siamo in Nord Europa, cane di proprietà di persone residenti in abitazione a latere del bosco, che corrono felici a perdifiato, si fermano e si saltano addosso, riprendono a correre e così via. Per me cose mai viste, forse è scattata quella molla di sim-patia davvero particolare, che magari in qualche modo ha a che fare con il magnetismo, e la volpe è sempre stata nei tempi un’artista ad attrarre su di sé, nel bene e nel male l’attenzione, dai pollai rovistati alle favole per bambini. Chissà.
Un caro saluto ed una buona giornata a tutti

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy