Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

m_rosa
Moderatore
Post totali: 289

molto esauriente e chiara come al solito Buteo, grazie. Per quanto mi riguarda il plasma di un paziente appena guarito mi fa un pò paura, però, e con questo torno sul post di Angelo, per sapere cosa veramente si farà o non si farà in situazioni particolarmente critiche, nel prossimo atto, come dici tu, bisogna trovarcisi. E’ solo la prova dei fatti che ti da la certezza di ciò che sei, o meglio, di ciò che riesci ad essere, e qui mi viene bene inserire una frase utilizzata in un film
“La vera autenticità non sta nell’essere come si è, ma nel riuscire a somigliare il più possibile al sogno che si ha di se stessi.”
Questo per dire che il lavoro è quotidiano, passo dopo passo, l’unica cosa sicura è la Meta che vogliamo raggiungere, per noi, l’I-DEA, ma i tempi, il passo, le pause, le riprese, le discese e le risalite, quelle dipendono….
ma come ci ricorda sempre mercurius, qui da noi non si è mai soli, e trovi, se vuoi, sempre chi è pronto a darti una mano nei passaggi più impervi.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy