Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

mandragola11
Partecipante
Post totali: 292

Bella la tua riflessione sull’albero, mi ricorda il film Avatar…ma dall’albero, buteo, vedo anche le api che impollinano mantenendo in vita l’intero ecosistema. Anche l’alveare è un organismo perfettamente funzionante secondo un principio di autonomia, dove la singola ape lavora per il tutto, dando la propria vita se è necessario. E siccome mi piacciono tanto queste tue citazioni classiche, ti segnalo che Virgilio nel III delle Georgiche affronta il problema della peste del Norico che oltre alle numerose vittime (vitelli metafora dei cittadini romani) fa regredire la civiltà allo stadio precedente l’invenzione dell’aratro.
Son passati 2000 anni, ma questa metafora fa riflettere…

p.s. sei sicura che in internet non c’è una cabina di comando?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy