Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Buteo
Partecipante
Post totali: 146

Ciao Alef2006, a proposito di quanto hai postato negli ultimi dieci giorni di marzo, consideravo come, spesso, disponiamo solo di informazioni frammentarie e scarne, se non fuorvianti, e comunque insufficienti a farci comprendere cosa ci stia accadendo intorno. E consideravo anche come possa verificarsi una qualche coincidenza rischiarante. Per me questa è stata l’aver rivisto, una decina di giorni fa, ‘Braveheart’, film del 1995, ispirato a un eroe scozzese vissuto nel XIII sec. Non so se la narrazione ripercorra eventi storicamente documentati o piuttosto sia una lettura dell’autore, ma poco importa. Quello che importa è la storia in sé: narra le gesta di quello che diverrà l’eroe di un popolo soggiogato in lotta contro un popolo predatore, e le parallele ‘gesta’ degli aristocratici e del re del popolo soggiogato e di aristocratici e re del popolo predatore.
E una volta in più mi accorgo di come il racconto di leggende e fiabe, nel trasportarci in un mondo mitico, tocchi le corde di fantasia emotività e stupore, stimolando la capacità di percezione. È possibile che emergano immagini e intuizioni a dipanare le spire in cui sono avviluppati processi e accadimenti, e che si rendendo visibili fatti, dei quali non abbiamo informazioni veritiere. O, ancora, che si affaccino plausibili interpretazioni, che mi auguro passino, prima o poi, al vaglio di dati oggettivi.
Devo dire quindi che ho molto apprezzato sia il post del 22 marzo in cui Kridom, conoscendo i dati, con due semplici calcoli, ci chiarisce l’insussistenza d’ipotesi accusatorie, sia il richiamo al pragmatismo di Ippogrifo (31 marzo). E condivido con Kridom (01 aprile) l’importanza che dà all’etica nel nostro lavoro quotidiano, cioè nell’attività di ognuno, ponendola alla base del benessere collettivo.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy