Rispondi a: La Schola e la sua continuità

Home/Il Forum della Schola/La Schola e la sua continuità/Rispondi a: La Schola e la sua continuità

Home Page Forum Il Forum della Schola La Schola e la sua continuità Rispondi a: La Schola e la sua continuità

g_b
Partecipante
Post totali: 44

Buongiorno e buona domenica a tutti. Leggendo il curriculum della Schola, mi si è aggiunto un tassello ad una curiosità che mi ha stuzzicato nelle ultime settimane ( riprendendo una domanda di qualche anno fa in un contesto di studi sul bardo todol dei tibetani, in una fase esotica ma utile della mia vita). Leggendo di una “lettera ad una madre che ha perduta la figlia” attribuita al maestro Kremmerz ( ne approfitto per chiedere qui ulteriore conferma sulla veridicità di questa lettera), c’era un passaggio: ” Nel “Commentarium” accennai a cosa servono le comete e le irradiazioni stellari, e velatamente mi pa­re di aver detto che quella cometa [Si allude alla cometa del 1910] prendeva e pre­disponeva emigrazioni di anime terrestri per altri pianeti abitati [Scoppia dopo tre anni la prima guerra mondiale e poi la “spagnola”…].” Non avendo personalmente elementi di indagine, la cosa è chiaramente rimasta come una fascinazione.
Poi dal curriculum qui pubblicato, ho ricordato del blog Elissa.net e da li mi sono ritrovato pubblicato questo articolo.

http://www.elissa.net/?page=9&rec=29&SID=

Sottolineare la tempistica infallibile delle risposte che trovo nella Schola, nei vostri commenti, e nelle indicazioni dei Maestri,non è affatto cosa scontata. Qui ringrazio di cuore l’autrice del blog 🙂 e di tanto altro… Dalle parole di Gelsomino emerge tanto e chissà un giorno mi piacerebbe ricordare simili trentennali esperienze. Ancora buona domenica!

  • Questa risposta è stata modificata 6 mesi fa da admin Kremmerz.
  • Questa risposta è stata modificata 6 mesi fa da admin Kremmerz.
  • Questa risposta è stata modificata 6 mesi fa da g_b.
  • Questa risposta è stata modificata 6 mesi fa da admin Kremmerz.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy