Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home/Il Forum della Schola/I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica/Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home Page Forum Il Forum della Schola I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

mara329
Partecipante
Post totali: 88

In casa, oltre a seguire la situazione generale, si cerca di coltivare con positività ed equilibrio i propri interessi. Io passo del tempo sul terrazzo, anche perchè si sente e si vede la Primavera, e curo le piante. Come per Garrulo, il mito di Atlantide anche su me ha avuto ascendente. Un po’ il discorso delle origini, un po’ il mistero, un po’ gli aspetti comuni di popoli arcaici lontanissimi, l’Atlantide intriga. Mi ricordo della trasmissione televisiva citata da Garrulo, e di letture giovanili fra cui La leggenda dei simboli di Marco Savnier sui continenti scomparsi: l’Iperboreo, la Lemuria e l’Atlantide. Sono molte le terre indicate come ciò che resta del continente atlantideo. Fra queste alcune del Mediterraneo, la nostra Sardegna e l’isola di Santorini dove sono stata anni fa.
Questa, l’antica Thera, del 3000 a.C., di origine minoica, è ciò che rimane di un’isola molto più grande, sventrata da una esplosione vulcanica intorno al 1600 a.C. Infatti oggi ha la forma di un crescente lunare. Fu uno dei più grandi eventi vulcanici della terra documentato storicamente, che avrebbe motivato Platone a parlare del mito di Atlantide. In conseguenza della terribile esplosione dicono si sarebbe verificato un maremoto arrivato fino alle coste di Creta e le ceneri, sarebbero rimaste in sospensione nel cielo per molto tempo. L’antica città di Thera del tardo bronzo è visitabile sigillata dall’eruzione vulcanica, con case su due piani. Si evince che il sacro era intitolato ad una divinità femminile e officiato da sacerdotesse e che le pitture parietali, come a Creta, rappresentavano solo scene sacre.
Un saluto fraterno a tutti

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy