Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

GELSOMINO
Partecipante
Post totali: 118

Ciao Alef , ciao Ippogrifo , ciao a tutti. Concordo in pieno con quanto scritto da Ippogrifo, in quanto penso che il modo più concreto per riuscire a rimanere centrati e non farsi travolgere dalla fiumana di idee che circolano per l’etere attraverso i social ed i canali televisivi, sia richiamarsi al pragmatismo ed al costante e continuo utilizzo degli strumenti rituali.Per quanto riguarda il Bene penso che ognuno ne abbia una concezione relativa alla propria capacità di concepirlo, per cui personalmente , per evitare il più possibile di seguire chimere della mia mente o false concezioni, cerco di non cedere alla tentazione di indovinare futuri scenari possibili e mi tengo terra terra partendo dall’idea che una situazione del genere può avere qualsiasi tipo di sviluppo, per cui la cosa più praticamente utile potrebbe rivelarsi essere aperti ,senza paura, al cambiamento ed adattabili in modo elastico alle situazioni. Il Bene primario da preservare è la salute a 360 gradi, perché si sa , che senza la salute non si fa niente.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy