Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

mandragola11
Partecipante
Post totali: 292

Credo di cogliere nel post di ippogrifo il richiamo all’inclinazione tipica e connaturata dell’italicità, che pragmaticamente cerca di cogliere in ogni evento o situazione un trend intelligente e/o positivo, specie se questo non dipende dall’uomo, ma dalla natura. Ed è innegabile, nonostate le fake news, che questo coronavirus è il prodotto “selvatico”, come dicono, di una mutazione spontanea animale-uomo.
Giustamente come richiama ippogrifo, noi abbiamo anche la fortuna con gli strumenti della Schola e della terapeutica Ermetica, di rendere maggiormente efficace il nostro fare nella direzione del Bene e della Giustizia. In questa ottica non si deve temere di restare senza pane o lavoro, senza un aiuto. Sicuramente nell’onda degli eventi, storici ed epocali, ritroveremo presto (vogliamolo fortemente!) un nuovo equilibrio.
Oggi mi veniva di riflettere a quanto ci hanno bombardato con l’inquinamento provocato dall’uomo che in dieci anni avrebbe distrutto il mondo intero! Ebbene, ecco che la natura ci sta dando un grande insegnamento: non l’uomo, ma Lei ha in mano il boccino! Non l’uomo che crede di creare e distruggere a piacimento, ma la Natura che è eterna e che eternamente si rigenera, proprio come sta facendo ora che l’Umanità si deve, speriamo per poco, mettere da parte.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy