Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Alef2006
Partecipante
Post totali: 78

Caro Buteo, grazie delle informazioni dalla prima linea. Ti pongo alcune domande: nella situazione di caos totale che viviamo, nella quale una quota non trascurabile di pazienti vengono lasciati al loro destino perché il sistema è saturo, i medici di base non possono essere autorizzati (non so da chi) a prescrivere i due farmaci di cui parli? Alla fine dei conti sono farmaci ben noti (e credo anche economici): chi/cosa impedisce ai medici di base di prescriverli? Possono essere dispensati solo in ospedale?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy