Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

ippogrifo11
Moderatore
Post totali: 140

Buon pomeriggio a tutti! Allora, visto che siamo in regime di domicilio coatto, che ne direste di utilizzare questa costrizione come una opportunità, l’opportunità di liberare il tempo delle nostre giornate dai vincoli e dai ritmi che gli abbiamo imposto per necessità di quotidiano tran tran? Per esempio, potremmo dedicarci di più alla frequentazione del sito, che di argomenti è ricchissimo ed è traboccante di spunti. Potremmo provare a intensificare i nostri scambi, la condivisione delle nostre riflessioni. Insomma, potremmo provare a utilizzare questo spazio, che tra l’altro garantisce il “distanziamento sociale”, come un punto di ritrovo per il quale non sono previste sanzioni in caso di sovraffollamento. Avremmo una incredibile varietà di argomenti sui quali confrontarci e comunque proveremmo a dare una connotazione positiva, propositiva, costruttiva a una condizione che invece per tanti è vissuta con insofferenza. Del resto, non è forse nella nostra natura di miriamici tentare di trasformare in bene qualsiasi situazione con la quale entriamo in contatto? Bene, abbiamo un’ottima occasione per provarci, perciò, proviamoci!
A tutti un abbraccio “non contagioso”, come mi è stato espresso da un più che caro e comune Amico.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy