Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

g_b
Partecipante
Post totali: 47

Buongiorno a tutti
In questo straordinario rifugio on line, leggendo i vostri commenti, ho avuto un riferimento fisso in queste giornate impegnative passate a cercare di tranquillizzare colleghi, conoscenti e amici, pur restando consapevoli della gravità del momento. Ho visto però che la tendenza delle persone che mi circondano è quella a estremizzare, alcuni minimizzano totalmente, organizzano eventi e festini clandestini,
reading etc. Altri si cristallizzano attorno alla loro paura, atrofizzando la realtà, l’incontro con l’altro (anche a distanza di sicurezza).
Mi chiedo se, come suggerisce Ippogrifo nel suo post che fa riferimento al mito dell’Eden, la stessa materia celebrale dimenticata non sia origine degli inferi…con le sue visioni e creazioni di demoni, paure e punizioni per espiare le colpe.
Aneddoto:
Una decina di giorni fa, ho preso freddo di brutto, in una serata milanese di quelle gelide e umide entrando e uscendo da un locale caldissimo, l’indomani un giorno di febbre e (seguendo anche i preziosi consigli dei tutor della schola) ho contattato i numeri verdi vari, il 112 ecc ,mi hanno detto di stare qualche giorno attento e usare buon senso. Tutto fila perfetto dopo qualche giorno in isolamento, tranne per una mia collega che ha preso a chiamare all’impazzata questi centralini, apriva le finestre dove passavo io in studio, ha messo su una mascherina che non toglieva più e mi evitava accelerando il passo, disinfettava la mia postazione…alla fine è stata licenziata per questo atteggiamento, mi è dispiaciuto molto, mi sono sentito in colpa ed ho capito ancora quanto lavoro mi aspetta a togliere le sovrastrutture (cattoliche)…perchè di colpa veramente non ne avevo e anzi ho fatto veramente di tutto per cercare di non farla preoccupare. Che l’inferno e il paradiso siano in terra?
Vi auguro un meraviglioso week end, con la speranza di sentire un vostro parere su questo,
perdonate la lunghezza del post, cercherò di essere più sintetico.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy