Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Marypru
Ospite
Post totali: 112

Buon pomeriggio, voglio condividere con voi quanto il prof.Morelli Raffaele,psichiatra,psicoterapeuta,filosofo,saggista evidenzia in una intervista in merito alla paura da contagio.
La paura da contagio è più pericolosa del coronavirus, Il nostro cervello è collegato agli ormoni, agli affetti, al sistema immunitario ( P.N.E.I. psico-neuro-endocrino-immunitario) dice il prof. Morelli, il ciclo psicologico in cui siamo entrati incide in modo tremendo sul “cervello antico “, in una sola parola incide negativamente sulle nostre difese immunitarie, se si continua, replica Morelli con questi ritmi entriamo in un vortice in una spirale dalla quale faremo sempre più difficoltà ad uscire, siamo continuamente bersagliati dalla tv, dai computer dai social di un’infinità di messaggi che ci rendono tristi. Il suo suggerimento è quello di staccare i telefonini, di spegnere la tv, di andare nei parchi, di fare passeggiate in campagna, gli alberi liberano sostanze che rinforzano il sistema immunitario. Il prof. continua dicendo che per evitare i contagi dobbiamo stare attenti a chi incontriamo, coviamo in questo modo, una rabbia paranoica che ci fa vedere nell’altro un probabile aggressore, ma la nostra psiche è altruismo, generosità, affettività, creatività, gli unici esseri che sono immuni psichicamente sono i bambini che se sentono parlare di coronavirus si angosciano per un attimo poi riprendono a giocare, non modificano i loro comportamenti e sono felici di non andare a scuola; il prof. aggiunge che la luce del sole in questo periodo si avvicina sempre di più a noi, il sole è uno dei più potenti antidepressivi.
Personalmente penso che è bene attenersi alle norme protettive disposte dal ministero della salute per le epidemie in genere e per l’epidemia in corso,noi abbiamo gli strumenti che la SCHOLA ha messo a disposizione. La paura non ci appartiene……..
Grazie infinite alla Delegazione e ai Maestri
Un caro saluto a tutti.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy