Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Buteo
Partecipante
Post totali: 145

M_rosa, riprendo solo ora le tue considerazioni del 18 febbraio.
Anch’io avevo avuto lo stesso tuo pensiero, perché spesso accade così. E la signora è mancata la mattina successiva.
Tuttavia un organismo in sofferenza (e l’ho osservato anche nei miei cani) può sospendere o ridurre molto l’alimentazione per riprendere a nutrirsi se c’è ancora spazio di recupero. Inoltre mi risuonava il monito dei nostri Maestri di non dare mai per finita una vita quando ancora è in essere.
La figlia ha colto il senso del rispetto della vita e della volontà della madre e l’ineluttabilità di lasciar scegliere a lei quando e come andarsene…

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy