Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Alef2006
Partecipante
Post totali: 78

La portata della scoperta del Dr. Sebastiano va oltre la possibilità di allungare l’aspettativa di vita. Approcciare la condizione di amortalità potrebbe avere un impatto devastante sull’umanità e paradossalmente potrebbe annientarla nel tentativo di renderla immortale. Immaginiamo, per assurdo, di poter vivere per 1000 anni grazie ai progressi della medicina ma di poter perire in qualsiasi momento a causa di un incidente. Durante una vita così lunga la probabilità che si verifichino incidenti alle persone care sarebbe molto elevato e vivere mille anni con molteplici episodi che generano sofferenze atroci non sarebbe facile. Per sfuggire a questa condizione potremmo impazzire oppure sviluppare un’affettività estrema che ci renda incapaci di amare… in ambo i casi sarebbe peggio che morire se si considerasse un singolo individuo. Riportando il ragionamento all’umanità intera si produrrebbe l’annientamento della specie per “eccesso di aspettativa di vita”. E’ uno scenario paradossale: quanto può essere realistico? Vi abbraccio Fratelli…

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy